FIORENTINA – F. C. INTER : 5 – 4 (28’ Perisic, Icardi 17’, 87’, 91’)

Errori e gol si alternano in una partita incredibile. Vince la Fiorentina per 5-4. Allontanando probabilmente in maniera decisiva l'Inter dall'Europa. Protagonisti assoluti Babacar e Vecino, autori di una doppietta a testa. Ed Icardi, che firma tre gol. Difese da horror e secondo tempo pazzesco con reti ed occasioni a raffica.

Pubblico di entrambe le squadre in silenzio in memoria del tifoso viola Marco Ficini morto a Lisbona con dinamiche ancora da chiarire. Sousa deve fare a meno di Gonzalo Rodriguez, fuori per una botta alla coscia, e Kalinic (squalificato). In difesa dentro Tomovic, davanti Babacar. Con Borja Valero e Bernardeschi a supporto. Nell'Inter tutto confermato con Icardi centravanti e il trio Candreva-Joao Mario-Perisic sulla trequarti. Dopo quindici minuti la Fiorentina aumenta la pressione: prima Milic spreca su bel taglio di Babacar, poi il terzino croato si riabilita mettendo al centro un rasoterra preciso girato sotto la traversa da Vecino. Handanovic incolpevole e primo gol in campionato per il centrocampista uruguagio.

RIBALTONE INTER — Reazione immediata degli uomini di Pioli, che 5' dopo trovano il pari. Perisic dà il via all'azione aprendo per Candreva : finta su Milic che cade malamente a terra e cross basso per lo stesso Perisic che insacca da due passi senza alcuna difficoltà. Al 34' sorpasso nerazzurro: Joao Mario sfrutta lo spazio centrale lasciato da Vecino tagliando splendidamente in verticale per Icardi. Sanchez è morbido nella marcatura ed il centravanti argentino torna a segnare in trasferta (non accadeva dalla sfida di Empoli) superando Tatarusanu in diagonale. Al 43' viola vicini al pari con un gran sinistro di Borja Valero deviato in corner dal balzo di Handanovic. Un minuto dopo lo stesso Handanovic si allunga sulla destra su un colpo di testa maldestro di Miranda.

ERRORE BERNA, RIMONTA VIOLA — Nessun cambio e subito brividi. D'Ambrosio trattiene Babacar in area, Valeri fischia un rigore decisamente contestato dai nerazzurri. Bernardeschi tenta una specie di cucchiaio che Handanovic para senza troppi problemi e Sousa corre ai ripari: fuori Tomovic (infortunato) e dentro Salcedo, ma soprattutto out uno spento Bernardeschi per far spazio ad Ilicic. La Fiorentina pareggia quasi subito con un colpo di testa preciso di Astori su corner di Valero. Nemmeno il tempo di respirare ed i viola passano ancora con una percussione centrale di Vecino terminata con il rasoterra vincente del centrocampista. Partita pazza condita da una quantità di errori impressionante. Come l'ennesimo della difesa nerazzurra che permette a Babacar di presentarsi nuovamente davanti ad Handanovic battendolo con un rasoterra chirurgico con Pioli incredulo ad osservare dalla panchina.

QUASI PARI — L'Inter, in pieno stato confusionale, imbarca acqua (e gol) da tutte le parti. Ed allora a dieci dal termine Salcedo vola sulla fascia destra servendo in area Babacar che, ancora solissimo, batte un incredulo Handanovic. I nerazzurri sembrano mollare definitivamente e il punteggio potrebbe assumere proporzioni ancora maggiori. Ma Icardi non ci sta: il capitano si gira a centro area trovando il destro vincente che si insacca dopo aver baciato il palo alla destra di Tatarusanu. Al 90' ancora gol e ancora Icardi che sugli sviluppi di un corner trova la tripletta personale. L'Inter ci crede, Astori salva sulla linea dopo un tiro di Brozovic facendo esultare il Franchi. Finisce 5-4 con le proteste interiste per il poco recupero finale. Vince la Fiorentina, l'Inter prosegue il periodo di magra con i soli due punti conquistati nelle ultime cinque partite di campionato.

 

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic (9'
st Salcedo), Astori; Tello (38' st Cristoforo), Badelj, Vecino, Milic; Bernardeschi (13' st Ilicic), B. Valero; Babacar. A disposizione: Sportiello, Dragowski, De Maio, Olivera, Saponara, Hagi, Chiesa, Maistro, Mlakar. All. Sousa.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Medel, Miranda, Nagatomo (28' st Eder); Gagliardini, Kondogbia (31' st
Brozovic); Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.A disposizione: Carrizo, Andreolli, Palacio, Biabiany, Banega, Sainsbury, Santon, Murillo, Barbosa. All.
Pioli

ARBITRO: Valeri di Roma

MARCATORI: 23' pt Vecino (F), 28' pt Perisic (I), 34' st Icardi (I), 17' st Astori (F), 19' st Vecino (F), 25' st Babacar (F), 34' st Babacar (F), 43' st Icardi (I), 46' st Icardi (D).

NOTE: al 7' st Bernardeschi (F) sbaglia un calcio di rigore (parato). Ammoniti: Astori, Sanchez, Cristoforo (F); Handanovic (I). Recupero 4' st.

 

Fonte : http://www.tuttosport.com/

Fonte : http://www.corrieredellosport.it/

Fonte : http://www.gazzetta.it/