Fiorentina – F. C. INTER : 1 – 1 (55' Icardi)

FIRENZE - L'Inter soffre, passa in vantaggio con Icardi, resiste alla reazione della Fiorentina, sciupa un paio di buone occasioni in contropiede e viene raggiunta in pieno recupero dal gol di Simeone: termina dunque 1-1 la sfida del 'Franchi', che porta i nerazzurri a quota 42 punti in classifica dopo 20 giornate di campionato.

Sin dai primi minuti di gioco, la partita si rivela vivace e giocata a viso aperto da parte di entrambe le squadre. Al 2' Simeone interviene dentro l'area interista sulla punizione di Veretout, senza però riuscire a indirizzare verso la porta. Chiesa ci prova al 6' con un sinistro a giro dal limite che termina alto, sul ribaltamento di fronte Badelj in scivolata intercetta il pericoloso cross rasoterra di Joao Mario. Al 14' Thereau, approfittando di un intervento impreciso della retroguardia nerazzurra , ha tempo per calciare dall'interno dell'area di rigore ma alza troppo la mira. L'Inter risponde tre minuti più tardi con un potente destro da fuori di Gagliardini e al 22' con un tiro-cross velenoso di Perisic: in entrambi i casi, Sportiello è attento.

Al minuto 30 i padroni di casa tornano a farsi vedere in avanti con Thereau, che arriva a rimorchio sull'assist rasoterra di Chiesa ma calcia in maniera imprecisa. Pochi secondi dopo, Perisic anticipa Laurini e interviene di testa sullo spiovente da destra di Cancelo: palla alta. Nuovo tentativo nerazzurro dalla distanza con Vecino al 35': Sportiello blocca in due tempi. Al 45' chance prima per Icardi, che non trova l'impatto col pallone sul servizio di Perisic, e poi dall'altra parte per Simeone, che entra in area e calcia alto col sinistro. Dopo 120 secondi di recupero, si va al riposo col risultato ancora fermo sullo 0 a 0.

Le squadre tornano in campo con gli stessi uomini del primo tempo. Al 54' Chiesa scaglia un violento sinistro dal limite: il pallone termina a lato di poco. Poco dopo l'Inter sblocca il match: Cancelo si guadagna un calcio di punizione sulla trequarti, va a batterla e serve Icardi, che prima gira di testa trovando la risposta di Sportiello e poi ribadisce in rete col destro (18° gol stagionale per Mauro). La Fiorentina reagisce allo svantaggio con una gran punizione di Biraghi al 58': Handanovic tocca e mette in corner. I viola spingono molto sulla destra con Chiesa, il cui destro teso al 64' viene deviato da Skriniar e respinto in qualche modo da Handanovic con il corpo. Altra chance per i padroni di casa al 72' con Badelj, che non riesce a girare di testa da ottima posizione sul cross di Biraghi. Trascorrono due minuti, Chiesa controlla col destro dentro l'area e conclude col sinistro senza tuttavia inquadrare lo specchio della porta interista. I nerazzurri si rifanno vedere in avanti al 77' con una ripartenza di Perisic, che mette al centro un pallone perfetto per Borja Valero: il colpo di testa dello spagnolo termina però alto.

La Fiorentina risponde di nuovo con una spettacolare rovesciata di Babacar, deviata in angolo da Handanovic. Nuova, clamorosa chance in contropiede per l'Inter a 3' dal termine: Borja Valero apre per Icardi, l'argentino tocca per il neoentrato Candreva che salta Sportiello ma, da posizione defilata, trova solo l'esterno della rete. Nel primo dei quattro minuti di recupero, la Fiorentina trova il pareggio: in mischia Eysseric tocca per Simeone, che fulmina Handanovic con un sinistro ravvicinato. L'ultima occasione del match arriva proprio al 94', con un destro di Candreva dal limite alzato in corner da Sportiello. Triplice fischio finale, Fiorentina-Inter termina 1-1.

Ora il campionato si ferma per un weekend di sosta: i nerazzurri torneranno in campo domenica 21 gennaio alle 20:45 per il match casalingo contro la Roma.

FIORENTINA-INTER 1-1

Marcatori: 55' Icardi (I), 91' Simeone (F)

FIORENTINA: 57 Sportiello; 2 Laurini, 20 Pezzella, 13 Astori , 3 Biraghi; 24 Benassi (69' 30 Babacar), 5 Badelj, 17 Veretout (86' 28 Gil Dias); 25 Chiesa, 9 Simeone, 77 Thereau (62' 10 Eysseric)

A disposizione: 22 Cerofolini, 99 Dragowski, 4 Milenkovic, 6 Sanchez, 8 Saponara, 15 Maxi Olivera, 19 Cristoforo, 27 Lo Faso, 31 Vitor Hugo
Allenatore: Stefano Pioli

INTER: 1 Handanovic; 7 Cancelo (82' 87 Candreva), 13 Ranocchia (75' 55 Nagatomo), 37 Skriniar, 21 Santon; 11 Vecino, 5 Gagliardini; 10 Joao Mario (65' 29 Dalbert), 20 B. Valero, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 17 Karamoh, 23 Eder, 77 Brozovic, 98 Lombardoni
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: Borja Valero (I), Ranocchia (I), Veretout (F), Astori (F), Icardi (I)

Recupero: 2' + 4'

Arbitro: Valeri
Assistenti: Giallatini, Dobosz
IV uomo: Pasqua
Addetti VAR: Fabbri, La Penna

 

http://www.corrieredellosport.it 

http://www.inter.it