F. C. INTER – Crotone : 1 – 1 (24' Eder)

MILANO - Quinto pareggio consecutivo per l'Inter, che viene fermata sull'1-1 a San Siro dal Crotone del grande ex Walter Zenga: Barberis nella ripresa risponde al gol di Eder nel primo tempo. In virtù di questo risultato, i nerazzurri si portano a quota 45 punti dopo 23 giornate di campionato. La partita prende il via al termine del minuto di silenzio in memoria di Azeglio Vicini, indimenticato ct della Nazionale ai Mondiali di Italia '90. Dopo appena 3' di gioco, l'Inter si rende pericolosa con un cross di Candreva sporcato da Martella, che termina la propria corsa sull'esterno della rete. Al 15' Brozovic serve Vecino in verticale: l'uruguaiano controlla col petto e lascia partire un potente destro dal limite, che non inquadra però lo specchio della porta. I nerazzurri sbloccano il match al minuto 24: Brozovic batte un corner da sinistra, Eder stacca di testa dentro l'area e supera Cordaz grazie anche alla leggera deviazione di Faraoni. Il Crotone prova a reagire, senza però riuscire a impensierire Handanovic. Così, al 37', è ancora Eder a rendersi pericoloso:sul cross teso di Candreva, l'italobrasiliano viene anticipato di un soffio dentro l'area piccola dall'intervento di Capuano. Dopo un minuto di recupero, termina il primo tempo: si va al riposo con l'Inter avanti 1 a 0.

Le squadre tornano in campo con gli stessi ventidue uomini della prima frazione. Al 56' Skriniar lancia in profondità Candreva, il cui cross rasoterra viene respinto dalla difesa calabrese. Trascorrono 4' e il Crotone trova il pareggio: Barberis si avventa su un pallone vagante dentro l'area interista e non lascia scampo ad Handanovic col destro. Spalletti prova a dare la scossa mandando in campo Rafinha al posto di Candreva al 64' e, al 69', l'Inter si rende pericolosa con Perisic, che conclude un'azione avviata da Miranda e proseguita da D'Ambrosio con un destro fuori misura. Eder, servito da Dalbert, calcia di potenza dal limite dell'area al minuto 74': tentativo deviato in corner. Il Crotone mette la testa fuori al 77', con un diagonale mancino di Trotta che termina a lato di poco. Nerazzurri ancora avanti a dieci col termine, con Perisic che colpisce male da buona posizione sull'assist di Vecino. L'arbitro concede quattro minuti di recupero: al 91' Perisic controlla dentro l'area calabrese ma non trova la coordinazione giusta per concludere verso la porta. Il risultato non cambia più: Inter-Crotone termina 1 a 1.



INTER-CROTONE 1-1

Marcatori: 24' Eder (I), 60' Barberis (C)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar, 25 Miranda , 29 Dalbert (74' 7 Cancelo); 11 Vecino, 20 B. Valero, 77 Brozovic (77' 17 Karamoh); 87 Candreva (64' 8 Rafinha), 23 Eder, 44 Perisic

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Lisandro , 5 Gagliardini, 13 Ranocchia, 21 Santon, 63 Emmers, 99 Pinamonti
Allenatore: Luciano Spalletti

CROTONE: 1 Cordaz; 37 Faraoni (85' 34 Simic), 7 Ceccherini, 23 Capuano, 87 Martella (58' 20 Pavlovic); 10 Barberis, 38 Mandragora, 92 Benali; 11 Ricci, 29 Trotta (77' 5 Stoian), 9 Nalini

A disposizione: 3 Festa, 6 Rohden, 13 Izco, 14 Suljic, 17 Budimir, 21 Zanellato, 89 Crociata, 93 Ajeti, 99 Simy
Allenatore: Walter Zenga

Ammoniti: Mandragora (C), Eder (C), Benali
(C), Ricci (C)

Recupero: 1' + 4'

Arbitro: Orsato
Assistenti: Marrazzo, Bottegoni
IV uomo: Giua
Addetti VAR: Abbattista, Vuoto

Fonte :

http://www.inter.it 

http://www.ansa.it