F. C. INTER – Cagliari : 4 – 0 (3' Cancelo, 50' Icardi, 60' Brozovic, 90' Perisic)

MILANO - L'Inter di Luciano Spalletti c'è ed è pienamente in corsa per la Champions League. Davanti ai 47.000 di San Siro, nell'anticipo della 33^ giornata della Serie A TIM, va in scena un monologo nerazzurro: l'Inter si impone con un netto 4 a 0 contro il Cagliari grazie alle reti di Cancelo, Icardi, Brozovic e Perisic e sale così a quota 63 punti in classifica, a + 2 su Roma e Lazio che devono ancora scendere in campo.

Dopo appena 3' di gioco, l'Inter è già in vantaggio: Joao Cancelo batte una punizione tagliata dalla sinistra, nessun giocatore tocca dentro l'area e il pallone si insacca direttamente alle spalle di Cragno. Il primo gol stagionale del portoghese mette la partita sui binari migliori per i nerazzurri, che creano svariate occasioni da rete. Al 9' Rafinha allarga a sinistra per Perisic, il cui mancino a incrociare viene respinto in corner da Cragno. Enorme chance per Karamoh tre minuti dopo: il francese, servito alla perfezione da Icardi e tutto solo, calcia a botta sicura dall'altezza del dischetto mettendo clamorosamente a lato. Lo stesso Karamoh, vivacissimo, ci riprova al 22' sul cross di D'Ambrosio ma il suo tentativo scheggia la traversa prima di terminare sul fondo. Trascorrono pochi secondi e Cragno compie un vero e proprio miracolo sul sinistro ravvicinato di Rafinha, smarcato dalla sponda di Icardi. La pressione nerazzurra si allenta sfortunatamente al minuto 37, quando Gagliardini è costretto a lasciare il campo per un problema muscolare: dentro al suo posto Borja Valero. L'Inter chiude la prima frazione di gioco in avanti: al 43' una spettacolare azione corale porta Perisic al cross rasoterra dal fondo, sul quale Castan interviene in extremis sporcando in angolo la conclusione a botta sicura di Icardi.

Al ritorno in campo dopo l' intervallo, l'Inter non accusa cali di ritmo e, anzi, trova subito il raddoppio: al minuto 50 Karamoh tocca in verticale per Rafinha, sponda di tacco del brasiliano per Icardi ed esterno destro sottomisura del capitano imparabile per il portiere avversario. Non c'è due senza tre e così, al 60', arriva il terzo sigillo interista: il protagonista assoluto in questo caso è Marcelo
Brozovic, che disegna un perfetto destro a giro dall' interno dell'area di rigore. La partita è un vero e proprio monologo interista: al 72' Cragno respinge un altro tentativo ravvicinato di Karamoh, due minuti più tardi Icardi stacca in area sul cross morbido di Rafinha mettendo a lato di pochissimo. Piccolo 'giallo'al minuto 84, quando il direttore di gara ferma il gioco per consultare il VAR e valutare un tocco di braccio di Andreolli in area cagliaritana: niente penalty, semplice calcio d'angolo. Poco male, perché al 90', dopo un altro intervento di Cragno sul colpo di testa Perisic, arriva il poker: Brozovic appoggia al limite dell'area proprio per il numero 44 nerazzurro, che fulmina il portiere cagliaritano con un preciso sinistro all'angolino. Si chiude così il match: Inter-Cagliari termina con un
indiscutibile 4 a 0 per la squadra di Luciano Spalletti.


Sempre #ForzaInter! 

INTER-CAGLIARI 4-0

Marcatori: 3' Cancelo (I), 50'Icardi (I), 60' Brozovic (I), 90' Perisic (I)

INTER : 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 25 Miranda, 33 D'Ambrosio; 5 Gagliardini (37' 20 B. Valero ), 77 Brozovic; 17 Karamoh (76' 87 Candreva), 8 Rafinha, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Lisandro, 11 Vecino, 13 Ranocchia, 21 Santon, 23 Eder, 29 Dalbert, 99 Pinamonti
Allenatore: Luciano Spalletti

CAGLIARI: 28 Cragno; 56 Romagna, 3 Andreolli, 15 Castan; 20 Padoin (54' 22 Lykogiannis), 7 Cossu (73' 38 Caligara), 21 Ionita, 12 Miangue; 25 Sau (50' 16 Faragò ); 9 Giannetti, 24 Ceter

A disposizione: 1 Rafael, 26 Crosta, 19 Pisacane, 23 Ceppitelli, 30 Pavoletti, 32 Han, 33 Kouadio, 35 Tetteh
Allenatore: Diego Lopez

Ammoniti: Brozovic (I), Giannetti (I)

Recupero: 3' + 0'

Arbitro: Pasqua
Assistenti: La Rocca, Tolfo
IV uomo: Di Paolo
Addetti VAR: Mariani, Preti

 

http://www.gazzetta.it

http://www.corrieredellosport.it

http://www.inter.it/

http://www.tuttosport.com/