Inter Club : ad Atene con l' Inter nel cuore

ATENE - La vittoriosa gara di esordio in Champions League, disputata dai nerazzurri ad Atene con il Panathinaikos, si è rivelata l'ennesima occasione in cui toccare con mano con quanta passione ed entusiasmo i tifosi interisti sparsi per il mondo seguano le vicende della propria squadra del cuore. Quando poi a tener vivo questo amore per i propri colori è un club ottimamente organizzato come quello di Atene, la Società ed il Centro Coordinamento non possono che esserne fieri e ricambiare tali manifestazioni di affetto facendo sentire vicino il più possibile la loro presenza. È quanto accaduto alla vigilia della partita, a partire dall'arrivo della squadra in aeroporto, accolta da applausi e cori di giubilo da una rappresentanza di soci del sodalizio ellenico. Poi nel pomeriggio una loro delegazione, guidata dal presidente Emanuele Orfanos, ha potuto trattenersi all'interno dello stadio Olimpico dopo la seduta di allenamento per incontrare lo staff tecnico e i giocatori che si sono concessi con la consueta disponibilità al tradizionale rito degli autografi e delle foto ricordo. In serata all' Hotel Hilton l'atto finale di una giornata memorabile con la cena ufficiale dell'Inter Club Atene alla presenza di tutti i 130 soci iscritti, alla quale la Società ha voluto partecipare in pompa magna. Sono infatti intervenuti alla manifestazione Bedy Moratti e l'amministratore delegato e direttore generale Ernesto Paolillo, accompagnati dai consiglieri di amministrazione Accursio Scorza e Maurizio Fabris.Altri ospiti di eccezione Peter Steiner, responsabile dei rapporti con il delegato Uefa, e i due allenatori della Primavera Vincenzo Esposito e Antonio Manicone insieme ai giocatori Giulio Donati e Marco Rigione, reduci dalla gara amichevole disputata con i pari età del Panathinaikos, per una grande festa che ha reso onore agli sforzi profusi per la sua organizzazione dai dirigenti dell'Inter Club Atene. Al termine della serata, condotta con la sua solita verve da Roberto Scarpini, sono state effettuate le premiazioni di tutti i presenti a cui è stato rilanciato l' appuntamento per l'indomani sugli spalti dello stadio Olimpico, dove dietro uno striscione di sette metri gli interisti della capitale ellenica hanno cantato per tutta la partita il loro attaccamento alla Beneamata.

ATENE - Quasi una premonizione beneaugurante la foto con Adriano il giorno prima della gara

ATENE - Emanuele Orfanos consegna a Josè Mourinho dopo l'allenamento una corona dorata d'alloro

ATENE - La soddisfazione di capitan Zanetti per l'ennesimo riconoscimento ricevuto dai tifosi

ATENE - La nutrita delegazione interista presente alla festa dell'IC Atene

ATENE - Bedy Moratti "battezza" Zetta Orfanou, la più giovane socia dell'IC Atene nata il 16/02/07

ATENE - Una fase della bella serata nerazzurra

ATENE - La premiazione di Ernesto Paolillo da parte del presidente Emanuele Orfanos

ATENE - L'indomani tutti allo stadio per urlare insieme "Forza Inter"

Fonte: www.inter.it